05Agosto2015

Fell2015 torna a Gaeta con "I Saraceni al Garigliano"

Venerdì 7 Agosto p.v., alle ore 21, penultimo incontro con Fell2015 – Festival della Letteratura Locale, organizzato dall’Associazione Terraurunca. L'evento è inserito nel calendario di “InChiostro”, la fortunatissima kermesse che propone appuntamenti letterari estivi, organizzata dal Comune di Gaeta, in collaborazione con le associazioni culturali del territorio, ospitata nell'ambiente unico e suggestivo della Chiesa della Sorresca, nel quartiere Medievale.

Fell2015 torna a Gaeta con "I Saraceni al Garigliano"

“I Saraceni al Garigliano, storie di una presenza islamica nell’area di Gaeta tra IX e X secolo”.Un incontro di altissimo profilo con ospiti di fama internazionale, che si avvicenderanno in una conferenza storica su un tema poco conosciuto,  ma molto affascinante ed attuale

Relazioneranno i Professori Marco Di Branco dell’Istituto Storico Germanico di Roma e Pier Mattia Tommasino della Columbia University di New York, quest'ultimo ricercatore  negli ultimi anni presso l’Università di Harvard e l’Università di Madrid, accurato studioso degli influssi e presenze islamiche in Italia ed in Occidente.  

LA LOCANDINA:

Locandina I Saraceni al Garigliano
20Feb 24Feb

M'illumino di meno XIV edizione...per uno stile di vita ecosostenibile

Anche quest'anno l'Amministrazione Comunale di Gaeta risponde all'appello dell'importante campagna di sensibilizzazione "M'illumino di Meno", giunta alla sua XIV edizione,promossa dalla trasmissione radiofonica “Caterpillar” di Radio 2.

Il progetto coinvolge Comuni, associazioni, scuole, aziende e abitazioni private di tutta Italia, con l’obiettivo di creare un “silenzio energetico”, per fare spazio, ove possibile, ad un’accensione virtuosa, a base di fonti rinnovabili, per promuovere il messaggio fondamentale della razionalizzazione dei consumi.

La partecipazione del Comune di Gaeta si concretizza con lo spegnimento dalle ore 19 del 23 febbraio 2017 fino alla mattina successiva, delle luci del Palazzo Comunale, della Torre Civica,  del Campanile, della Porta Carlo III e della Cattedrale.