06Aprile2017

PASSIONI seconda edizione

Passioni è la rassegna di eventi del comprensorio del Golfo di Gaeta dedicati al periodo Quaresimale e alla Pasqua. Giunta alla seconda edizione, è promossa da tutti i Comuni dell'area, grazie alla sinergia fra Enti, Associazioni e Agenzia Regionale del Turismo. L'originale progetto di rete ha lo scopo di valorizzare le specificità delle manifestazioni di ciascuna città, inserendole in un contesto comprensoriale. Il programma di eventi Passioni, dà, inoltre, la possibilità ai residenti di conoscere più a fondo le proprie radici culturali, ed ai turisti curiosi di compiere un viaggio attraverso i luoghi, la storia, le tradizioni della Riviera di Ulisse. 

La Rassegna si apre domenica 9 aprile alle ore 20 a Gaeta, con la 40esima edizione della Sacra Rappresentazione della Vita, Passione e Morte di Gesù di Nazaret, presso gli Spaltoni - Monte Orlando. Alle ore 20.30, a Minturno invece si terrà l'ottava edizione della Via Crucis presso l'Area archeologica.  

Brochure Passioni 2017
Brochure Passioni 2 pg
Passioni 2017  3 pg
PASSIONI  seconda edizione

Tags: News News

22Apr 22Apr

Il tempo", il nuovo singolo di Gilda Giuliani

Il tempo", il nuovo singolo di Gilda Giulianil'anteprima nazionale domenica 22 aprile, ore 18.00 Palazzo della Cultura di Gaeta - ITS Fondazione "Caboto", con il Patrocinio del Comune di Gaeta.

Ha scelto Gaeta per presentare il suo ultimo singolo "Il Tempo" Gilda Giuliani tra le migliori interpreti della storia della canzone italiana apprezzata anche fuori dal territorio nazionale.  Domenica 22 aprile, alle ore 18 presso il Palazzo della Cultura - ITS Fondazione "Caboto", la Giuliani nella sua performance musicale sarà affiancata da virtuosi autori e musicisti gaetani: Giacomo Carlucci, autore del testo; Massimo Burzi, per le musiche ed arrangiamenti; Enzo Di Giuseppe, Tommaso Scuccimarra, Salvatore Illiano e Antonio Di Ciaccio per la realizzazione discografica. Martedì 24 aprile alle ore 9.00, la Giuliani farà la prima uscita nazionale in diretta su TV 2000, l'emittente della Conferenza Episcopale italiana, durante il programma “Bel tempo si spera”.