26Luglio2016

CAMMINANTI Paesaggi, Arte, Tradizioni, Sapori, Spettacoli dalle Città del Golfo e Isole Ponziane

"Camminanti", é il nuovo Festival spontaneo organizzato per i mesi di luglio e agosto nelle città del Golfo di Gaeta e delle Isole Ponziane.Grazie alla sinergia fra Enti, Associazioni ed Agenzia Regionale del Turismo della Regione Lazio, già sperimentata con successo nelle varie manifestazioni natalizie (Sciusci e Ciaramelle) e pasquali (Passioni),  i nove Comuni del Golfo propongono per i mesi di luglio e agosto questo  nuovo Progetto di rete che ha lo scopo di valorizzare le specificità di ogni evento, inserendolo in un contesto comprensoriale di grande suggestione.

CAMMINANTI  Paesaggi, Arte, Tradizioni, Sapori, Spettacoli dalle Città del Golfo e Isole Ponziane

Tags: Eventi Eventi

Attraverso questo originale Festival spontaneo che si snoda lungo  il percorso dell’Appia antica, il turista potrà godere di paesaggi naturalistici dagli scenari mozzafiato, incorniciati tra mare e monti. Incontrare antiche vestigia romane immerse tra spiagge e giardini rigogliosi. Ascoltare concerti con artisti popolari e giovani musicisti. Vedere spettacoli di teatro dialettale all’interno di torri medievali o di teatro ragazzi tra spiagge affascinanti dal colore dorato. Conoscere antiche tradizioni marinare partecipando a suggestive processioni a mare o camminando lungo le vie dei pellegrinaggi arcaici  a strapiombo sui monti Aurunci, immergendosi tra  suoni e sapori della cultura pastorale che ancora caratterizza molte località del comprensorio. I Camminanti che attraverseranno le città del Golfo di Gaeta e le Isole Ponziane durante il periodo tra luglio e agosto, incontreranno, grazie alle innumerevoli e svariate iniziative proposte, grande accoglienza ed ospitalità: una passione sincera, che li farà diventare protagonisti di uno dei palcoscenici più spettacolari dell’estate laziale.

22Feb 01Gen

CARNEVALE 2017 ..Carri allegorici, gruppi danzanti, maschere e ...baruffe

Allegria e divertimento a Gaeta, da sabato 25 a martedì 28 febbraio con carri allegorici, gruppi danzanti, animazione ma anche baruffe di Carnevale per la festa più divertente dell'anno: tutta la città sarà coinvolta in un turbinio di maschere, musica e danze.